lunedì 18 febbraio 2008

buchi neri


Con questo post, facciamo il riassunto delle puntate precedenti, sia per quanto riguarda "Chi l'ha visto?" che questo blog, sul caso di Federico Aldrovandi.

Ecco una lista delle puntate dedicate finora a questa vicenda [con qualche accenno ai contenuti dei miei filmati]:

0) 16.01.2006: in studio Federica Sciarelli parla del blog dei genitori (io ero a Ferrara in quei giorni)
1) 23.01.2006: primo filmato dedicato a Federico [la mamma Patrizia racconta, lo zio Franco mostra i vestiti, qualche abitante di Via Ippodromo parla]
2) 27.02.2006: secondo mio filmato [nostra "perizia" con un professore di medicina legale, altri abitanti della via]
... mesi e mesi di pressioni, censure, rinvii...
3) 02.10.2006: terzo filmato messo in onda [riassuntone con la testimonianza di Anne Marie, intervista al nuovo questore, avvisi di garanzia, ecc.]
4) 22.01.2007: quarto filmato [incidente probatorio periti, rinvio a giudizio, intervista agli avvocati della difesa, ecc.]
5) 25.06.2007: quinto filmato [udienza preliminare, telefonata Silvestri; Patrizia e Lino collegati con Federica]
6) 09.07.07: sesto filmato [la "bufala" di Silvestri...]
7) 29.10.2007: settimo filmato [prima udienza del processo...]
8) 21.01.2008: ottavo filmato [udienza con filmato della Scientifica, testi Solìto, Silvestri, ecc.]
9) 11.02.2008: diretta con Patrizia e Lino da Bologna [video Scientifica, telefonata 113-112]

Ora, alcuni di questi filmati, si trovano anche in rete:
1) e 2) sul blog della famiglia, a questa pagina
3) diviso in due parti, si dovrebbe trovare qui e qui (ma io non riesco a sentire l'audio).
4) qui
5) qui, ma solo la parte del collegamento coi genitori
6) qui
8) diviso in due parti, rispettivamente qui e qui
9) diviso in due parti, rispettivamente qui e qui.

Ecco, spero che questo serva a chi magari ha "scoperto" da poco questa storia, e magari si vuole documentare meglio (magari prima di sparare contro i mass-media complici di insabbiamenti, ecc.)...

Naturalmente sono molte più le mancanze, i "buchi" (neri?) tra un filmato andato in onda e l'altro, rispetto a quanto si riesce effettivamente a (ri)trovare. Forse qualche altro filmato si troverà altrove: mi farà piacere aggiungere i link, se me ne verranno segnalati!

Per quel che riguarda altri tipi di "buchi", beh, forse è il caso di riassumere un pò i post di questo blog dedicati ad "Aldro":
1) 12.01.2006: Senza respiro
il primo post, scritto d'un fiato (senza fiato) subito dopo aver trovato un accenno alla vicenda su Indymedia...
2) febbraio 2006, senza parole
il secondo post, in un periodo intenso di viaggi a Ferrara, riprese, interviste...
... mesi e mesi di pressioni, censure, rinvii...
3) 11.05.2006: megamix
altri casi...
4) 18.05.2006: We shall overcome
5) 17.06.2006: cittadini
sulla fondamentale testimonianza in incidente probatorio di Anne Marie, cittadina camerunense.
6) 19.06.2006: io c'ero
sul servizio del TGR Emilia-Romagna a proposito dell'incidente probatorio
7) 20.06 e 21.06.2006
un paio di accenni sottili alle ragioni di alcuni "buchi"...
8) 28.06.2006: (ec)citazioni
il sindaco di Ferrara ha un blog...
9) 04.07.2006: l'autore sono io
coming out del sottoscritto, dopo i mesi di cui più sopra...
10) 17.07.2006: noncompleanno
il noncompleanno di Federico...
11) 25.07 e 28.07.2006
due traduzioni delle testimonianza di Anne Marie
12) 12.09.2006: a prescindere
il vecchio questore...
13) 19.09.2006: due caffè e un chinotto
il nuovo questore...
13) 25.09.2006: io non c'ero
manifestazione con 8000 persone per le strade di Ferrara chiedendo "Verità per Aldro"
14) 26.09.2006: nonanniversario
a un anno e un giorno dalla morte di Federico
15) 04.10.2006: ascolti, si fa notte
sul terzo mio filmato mandato in onda (dei numerosi preparati in "quei" mesi)
16) 05.10.2006: presentazioni
17) 25.10.2006: de rebus aldrii
nonostante il post iper-critico, si parla di una delle pochissime trasmissioni televisive dedicate al caso, in quei tempi...
18) 13.11.2006: non è stata la roba, non sono stati loro... sarà stato Babbo Natale?
le conclusioni della super-perizia medico-legale
19) 07.12.2006: Pif!
persone informate sui fatti
20) 10.01.2007: senza commenti
il rinvio a giudizio dei quattro agenti di Polizia
21) 23.01.2007: (senza) sosta
dopo il quarto filmato andato in onda a "Chi l'ha visto?"
22) 15.05.2007: Udite, udite!
annuncio dell'udienza preliminare
23) 07.06.2007: L'acqua di Federico
iniziativa umanitaria per costruire un pozzo in Africa in nome di Federico
24) 26.06.2007: inviti
sul quinto filmato andato in onda, con la telefonata di Silvestri, fatto vedere e sentire ai genitori in collegamento
25) 11.07.2007: la moglie del bufalo
la rocambolesca prima ritrattazione di Silvestri
26) 18.07.2007: astrophytum
altro noncompleanno di Federico
27) 30.07.2007: storie di ordinario squadrismo
i signori Aldrovandi incontrano il disonorevole Giovanardi nel salotto dello gnorri Mirabella
28) 03.10.2007: prima di uscire
l'inchiesta-bis su errori, omissioni, depistaggi da parte dei superiori dei quattro poliziotti imputati...
29) 17.10.2007: interesse sociale
ammesse le telecamere al processo, che inizia il 19 ottobre 2007
30) 29.10.2007: i did it (my way)
sesto mio filmato sulla prima udienza...
31) 26.11.2007: distanze
di cinema e di altro
32) 10.01.2008: i 691 giorni del bufalo
scritto il giorno prima dell'udienza in cui avrebbe testimoniato Ivo Silvestri
33) 14.01.2008: la porcata
scritto dopo la testimonianza in aula di Silvestri, che ha di nuovo ritrattato
34) 21.01.2008: una raccomandazione
settimo filmato in onda: contiene parti del filmato della Scientifica e diverse deposizioni...
35) 22.01.2008: perché ci vuole orecchio
il giorno dopo la messa in onda del filmato, con un accenno all'audio del filmato della Scientifica, importante ma poco udibile
36) 30.01.2008: si! può! fareee!
dopo il "caso Aldrovandi", la questura di Ferrara ha deciso di togliere il defibrillatore dalle sue Volanti
37) 12.02.2008: nodi
(ri?)esplode il "caso Aldrovandi" sui media, dopo una doppia pagina domenicale del Corriere della Sera


...wow. Prima di cominciare a spulciare il blog alla ricerca di questi post, non immaginavo fossero così tanti nemmeno io!

Ne abbiamo fatta di strada...
ma quel ragazzo è ancora là per terra, con dei buchi neri al posto delle nocche,
senza una scarpa e senza un perché.

25 commenti:

ISHTAR ha detto...

Fai bene a puntulizzare!
Poi una rinfrescatina in più non guasta mai,
ciao e buon lavoro!

Anonimo ha detto...

Con questa immagine qualsiasi commento mi sembra inadatto, perche' non renderebbe l'orrore che si prova

patrizia ha detto...

Grazie Dean.... hai fatto un lavoro immane e chiunque, cosi', puo' documentarsi partendo dall'inizio.
Ciao.
Patrizia

Dean ha detto...

ecco, e magari imparare a distinguere,
tra media e media,
tra quattro imputati di omicidio colposo e poliziottituttiassassinibastardialrogo,
tra opportunisti e chi sta in prima linea da due anni a prendere pesci in faccia... alla faccia (del cazzo) degli svizzeri...
ecco, la speranza è un pò quella.

poi il cervello alla gente non si può cambiare,
specie se non ce l'ha...

Benedetta ha detto...

Mi aggiungo al coro dei ringraziamenti per quanto stai facendo per Federico Aldrovandi...Grazie, per il tuo lavoro, per la lucidità e la compostezza... Vigili e decisi, la parola d'ordine!!!
Ti scrivo intanto sul tuo blog, che mi piace molto in generale, tanto che ha dato il colpo finale per nuovermi a scriverne uno....
Bravo!

Anonimo ha detto...

Grazie mille per il lavoro che hai fatto. Se ci fossero altri giornalisti come te in Italia, forse molta più gente si sarebbe mossa per chiedere Verità e Giustizia per Federico.

Grazie davvero di cuore

Francesca

Dean ha detto...

@Francesca:

Mi permetto di ribaltare il tuo ragionamento, perché non si tratta di fare complimenti a chi ha fatto il proprio lavoro nel campo dell'informazione.

Vedi, io e altri giornalisti venuti da fuori Ferrara non ce ne saremmo mai occupati, del "caso Aldrovandi", se ci fossero state delle indagini regolari, se chi lavora in Procura e in Questura avesse fin da subito fatto il proprio lavoro...
questa è infatti la differenza tra un "processo mediatico" e un'indagine che, senza l'intervento dei media, col cacchio che sarebbe (ri)partita e avrebbe avuto l'attenzione pubblica che ha ora...

Quando parlai al telefono col procuratore capo Messina chiedendogli un'intervista, a metà gennaio 2006, mi disse di no: che parlavano le carte, che non era un dibattito. Mi augurava di fare il mio mestiere, che lui avrebbe fatto il suo.

Che non consisterebbe esattamente nell'anticipare, il giorno dei funerali di Federico, parte del contenuto dell'autopsia resa poi pubblica 4 mesi dopo, affermando che "i traumi non hanno causato la morte"; o parlando in un'unica occasione pubblica (convocando cioè l'unica conferenza-stampa su questo caso), a fine febbraio, per diffondere le conclusioni della prima perizia che attribuiva a un mix di droghe e alcool il decesso di Federico...
Di carte ne sono saltate fuori parecchie, dai brogliacci finiti chissà perché in una cassaforte invece che nel faldone del PM, alle testimonianze verbalizzate mesi e mesi dopo i fatti, eccetera eccetera eccetera.
E oltre che le carte, sono venute fuori foto, registrazioni, filmati; sono nate interrogazioni parlamentari, inchieste-bis, eccetera eccetera eccetera.
Ora c'è un processo, e i mezzi di comunicazione, nell'interesse sociale riconosciuto dalla legge, riprendono parti delle udienze. Questo sarebbe il processo mediatico?

Anonimo ha detto...

Dean visto che c'è la puoi fare, fai un favore a tutti,prova a capire perché il PM quella mattina fra un sabato ed una domenica non ritiene opportuno andare sul posto.In una città come Ferrara dove fà notizia il furto esagerato di biciclette, tre capi della Questura che insistono che Lei vada sul posto dove è morto un ragazzo di 18!! anni a seguito di un intervento di due volanti (cosa altro dovevano dire), si sarebbe dovuta paracadutare immediatamente ma nenaché dopo tre ore con i legali si presenta. Sai quanto tempo ci sarebbe voluto con una volante del Dott. Marino a portarla sul posto??? NON PIU' DI DUE MINUTI!!!!!!!!!! forse capiremo perché si da addosso solo a palazzo Camerini invece che a via Mentessi!!! O NO??
Grazie, Ciao.

Benedetta ha detto...

ho sbagliato, "non mi aggiungo al coro" (espressione orrenda, che ho impiegato nel precedente. al chinotto subliminale, sono arrivata!), anche se ti ringrazio lo stesso.

si può ringraziare qualcuno anche se fa il proprio lavoro, no? e c'è modo e modo di farlo, il proprio lavoro. non è c'è quasi nulla di scontato, di questi tempi...

quel che tu dici sull'imparare a distinguere dovrebbe essere un'ovvietà, ma purtroppo non lo è. a volte le cose sfuggono, se qualcuno non puntualizza.
e soprattutto: distinguere urlando (vedi processo mediatico) è piuttosto difficile.

chiaro che parlando di federico, si preferirebbe non doverlo chiamare il caso Aldrovandi, ma questa è un'altra storia, che non avremmo voluto cominciasse mai.

cannigo ha detto...

A che ora sono andati i onda i servizi, cosa diceva l'unico articolo reperibile in rete a firma "chi l'ha visto?" a un mese dalla messa in onda del tuo primo servizio? Non si può distinguere tra media e media come non si può distinguere tra sbirro e sbirro. E' stata la direzione di Rai 3 a costringerti ad occuparti del caso o è stata l'iniziativa di uno che andava a cercare prove contro la polizia assassina? Ma che stiamo a discutere? Tu sei uno di quelli che i propri errori non li ammettono. Ti dissi che non fu Proto a convincere A.M.T. a deporre e tu imperterrito vai avanti come nulla fosse. Insisti nel sostene che fu Proto ad inviare gli avvisi di garanzia, vero, peccato che fosse un atto dovuto dopo che Maria Emanuela Guerra aveva iscritto i quattro sgherri sul registro degli indagati. Ti sei sempre limitato a fornire le versioni ufficiali e a cercare testimoni là dove la polizia aveva già fatto terra bruciata, fai parte del sistema e la cosa "tutto sommato" di sta bene. Il "tutto sommato" è la coerenza degli ipocriti, smettila di definirti anarchico, al limite potresti definirti un anarchico mediato, sei mediato e medi la verità, qual'è la verità? Da te dobbiamo ancora sentirla.

cannigo ha detto...

cmq grazie

Luigi ha detto...

E' un bel lavoro, la rete ha questo di affascinante; una memoria che non svanisce, una possibilità di ritornare e rivedere tutto dall'inizio.

Anonimo ha detto...

Complimenti e grazie per il grande lavoro di informazione che avete fatto e che continuate a fare.Ma non dovreste sentirvi accusati quando si parla di scarsa attenzione al caso da parte di giornali e tv, perchè siete stati i primi, se non erro, ad interessarvene.

emmeian
www.ilterzostato.splinder.it

Anonimo ha detto...

Ciao.
Cannigo potresti spiegarmi il tuo post? Mi sfugge qualcosa. Non l'ho capito, sicuramente sono io un pò tarda! :)
Ciao Dean, incredibile il lavoro che hai svolto. Una sola domanada: hai subito pressioni in questi anni per il lavoro svolto? Hanno cercato di screditarti?
Il 29 febb. è vicino, mi auguro che la tua testimonianza e professionalità possano dare un forte contributo per riconoscere il vero dal falso!
Buona giornata.
Betula

Anonimo ha detto...

"magari imparare a distinguere (...) tra quattro imputati di omicidio colposo e poliziottituttiassassinibastardialrogo"
Manca in realtà una posizione: quella di chi, colpevolmente, sta con le forze dell'ordine a prescindere. E sono la maggioranza. Con il pensiero che vola a M.L.King, non mi preoccuperei perciò più di tanto di chi grida ai "poliziottituttiassassinibastardialrogo": mi preoccuperei molto di più di tutti gli altri che - quando va bene - tacciono.
Complimenti comunque per il lavoro svolto e l'impegno profuso, saluti.
Lorenzo

Anonimo ha detto...

fossero tutti come te i giornalisti. grazie Mirko

Anonimo ha detto...

Cannigo bell'intervento... e poi li avete visti tutti i filmati... Messina Proc.Capo con tanto di perizie alla mano dichiara che le lesioni esterne non hanno provocato la morte, il Prof. di Padova esclude la morte da droga (alcune non lasciano traccia solo metaboliti)ma allora di che cosa è morto Federico!!
La polizia è assassina quando lo decide la Cassazione non Chi la Visto?
La Guerra? A staccare pesche dagli alberi (pesche non pecche)!!
La cosa migliore sarebbe stata per tutela di tutti, indagare subito tutti e quattro i poliziotti e far fare i rilievi al RIS..
E comunque se concausa ci sia stata ognuno per le sue responsabilità e giusto che paghi davanti alla legge.
Ciao..Un onesto!!

Lionello ha detto...

Non c'è alcun dubbio sull'efferatezza del delitto inflitto a Federico. Però non so fino a che punto il processo farà chiarezza. Mi pondo un paio di domande: possibile che durante il pestaggio mortale non ci fosse proprio nessuno a vedere? O se c'era forse che non voglia comparire? Scusate le domande che possono sembrare banali. Spero emerga la verità. Già troppe volte chi dovrebbe servirci e proteggerci si è posto dalla parte del carnefice.

Dean ha detto...

Mi sentivo fischiare le orecchie, sti due-tre giorni che ero fuori per lavoro...

@Betula:
se hai un paio di anni di tempo a disposizione, ti posso raccontare... meglio di persona, però.

@Lorenzo:
vedi, io parlavo di imputati, non di colpevoli. Eppoi solo la legge giudica i colpevoli, io per me ho ben chiari in mente i responsabili...

@anonimo onesto:
non rispondo alle provocazioni anonime, ma al tuo ragionamento dedico il prossimo post.

@lionello:
ecco, se parli così mi sembri uno di quelli che da un certo orecchio non ci vogliono sentire. Leggi tutto e guarda i filmati, poi avrai più informazioni. Forse non meno dubbi, per carità, non vendo certezze. Ma ne saprai qualcosetta in più.

@cannigo:
hai ragione. su tutto. ti amo

Anonimo ha detto...

Ciao Dean, sono Paolo Bertazza. Mentre ti mando un saluto ti volevo dire che sarò in tribunale il 4 Aprile per la mia dichiarazione su Pirani (ricordi?). Non so se sai che "non ha escluso" - interrogato in tribunale- di aver intrattenuto i testimoni nel suo ufficio... Seconda cosa: sarò a Trieste Domenica 24, credo che tu sappia bene di cosa si tratta. Il gravissimo caso di Rasman... Ti farò avere il girato, o il montato se ti può servire a capire meglio cosa è successo quel 27 ottobre 2005. Contattami via mail, (paolo@feedbackvideo.it) sennò proverò a contattarti. Buon lavoro e a presto! PB

Alberto Masala ha detto...

il tuo lavoro è ottimo e davvero prezioso
te ne sono riconoscente
complimenti
ti ho linkato sul mio blog

un saluto
alberto masala

Anonimo ha detto...

MKA
Io sono con Lorenzo.
Se da un parte per mera logica tutti porcibastardiassassinialrogo non possono essere, è tuttavia a dir poco inquietante che, se i buoni ci sono, tacciano. E coloro che parlano (i sindacati) dicono cose al limite dell'eversione.
Quanto a Guerra/Marino/Pirani ecc.. ecc...: la Guerra non è stata proprio chiamata. Il Sig. Marino sa bene che per un cavillo giuridico la Guerra non può deporre.
Cosa ci insegna questa vicenda?
a - che NON E' VERO che tutti i "processi mediatici" siano cosa reprensibile: senza i media, archiviazione. E disperazione e dolore eterno (più grande di quello che vivono) per la famiglia Aldrovandi.
b - che questo NON E' un processo mediatico (anche se ormai va di moda essere "contro" i procesi mediatici), ma un processo di popolo. E per una volta almeno i media ascoltano e seguono la voce del popolo.
c - Su chi l'ha visto, trovo un attimino azzardate le conclusioni di cannigo (io personalmente la prima volta che vidi il primo chi l'ha visto vidi le immagini con Dean che scampanellava - si cannigo, questo dopo - e gli abitanti che rispondevano, mi dissi "a questo gli tagliano le gambe".

ISHTAR ha detto...

Io vorrei dire che ho un amica che si rivolse ad una trasmissione, un altro servizio pubblico, si sentii fare un osservazione che io ho trovato orribile: non si nota il tuo lato emotivo e altre cose, la persona in questione suppongo avesse lo stesso ruolo di Dean, ovviamente ha deciso poi di non parteciparvi.
Questo lo dico perchè a prescindere dal fatto che una persona svolga il suo lavoro semplicemente, la differenza sostanziale sta nel rapportarsi alle persone che provano una doppia sofferenza nel raccontarsi.
Da come Lino e Patrizia parlano di Dean non mi pare che meriti certe critiche!
C'è da dire anche che lui esegue e decidere cosa vada e quando in onda non dipenda da lui!
Non penso che Dean abbia bisogno di difensori, mi pare riesca a farlo bene da solo, il mio voleva solo essere un contributo in più su una realtà che se non conosci pare difficile da capire!
L'informazione è preziosa ma bisogna vedere come viene applicata!
Ciao

Anonimo ha detto...

Dean, messaggio ricevuto :-)
Betula

Melina2811 ha detto...

Ciao e buona giornata da Maria