lunedì 19 novembre 2007

lui ha visto la luce!


Anch'io, come Carmelo Bene, posso dire: "Sono apparso alla Madonna"!

Spulciando nelle statistiche di questo blog, ogni tanto balza agli occhi qualche visita... particolare.

Tanti ci capitano cercando in Rete le informazioni più disparate. Tra le parole-chiave più gettonate ci sono:
- "gnocche", per questo post;
- "posizione missionaria", per quest'altro e magari cercavano questo libro;
- "sconti auto giornalisti", per quest'altro;
e così via...

Tanti ci capitano, a volte, cliccando da altri blog...

L'altroieri è capitato qui qualcuno da un link sul blog della famiglia Aldrovandi, e non è certo la prima volta. Ma questo visitatore ha una particolarità in più, e cioè che si connette alla Rete da dentro il Vaticano!
Che dire? Allelujah!



P.S. Speriamo che l'apparizione sia stata gradita...
(certo non pretendo che lo possa essere
più di questa)

12 commenti:

Anonimo ha detto...

Dal Blog si capisce bene che sei una persona molto intelligente, rispettosa del senso della libertà e contro ogni forma di violenza. Fisica e verbale. Perché, allora, non elimini quella immagine tanto blasfema? Certo, il blog è tuo e puoi fare quello che vuoi. Inserire una immagine senza costentualizzarla e senza circostanziarla, ma per il semplice gusto di provocare chi forse non si trova sulla tua stessa direttrice di fede, mi sembra non in linea con la tua apertura mentale. E' brutto censurare 'Bella ciao', ma è altrettanto brutto sporcare una immagine che per milioni di persone racchiude sentimenti di amore e di speranza. I simboli, di qualsiasi natura, non dovrebbero mai essere colpiti. Possiamo sicuramente colpire chi cerca di strumentalizzare i simboli. Ma perché colpire l'amore, la carità e la speranza (la Madonna)? So che non toglierai quella foto, ma almeno prova a riflettere. In nome della libertà. Buone cose.

Dean ha detto...

Allora, già che resti anonimo parti col piede sbagliato: questa è casa mia, e sei pregato di rispondere al citofono quando ti si chiede "chi è?"...

Secondo poi, nella provocazione ci sei cascato/a con tutte le scarpe. Dunque è riuscita. 1 a 0.

Terzo, il senso della libertà e varie forme di violenza le ha insegnate a forza di roghi per secoli madre Chiesa...

Quarto: la blasfemia, come la bellezza, o il peccato, è negli di chi guarda.

Quinto: "il blog è tuo e puoi fare quello che vuoi." CI MANCHEREBBE!

Sesto il contesto e la circostanza erano chiarissimi: vedi citazioni di John Belushi, Carmelo Bene, ecc.

Settimo: l'apertura mentale non è "una linea", non è una "direttrice"; la parola stessa apertura indica un raggio un pò maggiore (che tende al 360°, non alla linea da seguire come le galline il gesso)...

Ottavo: nessuno ha mai pensato di "censurare" Bella Ciao, a parte te.

Nono: eh no, qui proprio non ci siamo: l'immagine che racchiude amore e speranza può essere benissimo quella dei genitali, sia visti come possibilità di procreazione che di reciproco piacere. Chi non conosce o peggio respinge a priori l'amore genitale e quello genitoriale, non può dare a lezioni a nessuno, chiaro?

Decimo: l'immagine della Madonna, anzi dovrei la Tadonna, la Vadonna, è una figurina come quella di Pizzaballa. Nessuno sa chi fosse veramente, ma esiste in quanto figurina. E però in un Pizzaballa in carne e ossa io credo molto più fermamente che nella tua Vergine ideale.

Undicesimo: No, che non la tolgo. Anche se la togliessi, tanto te la sei già scaricata, stampata e appesa nel cesso.

Dodicesimo: questa era una battuta. Spero sia stata gradita
(certo non come la foto, eh?)

Dean ha detto...

"dare a lezioni"... ah, la fretta nelle mani
(certo non come nelle tue, eh?)

Anonimo ha detto...

La Chiesa ha strumentalizzato tutto. Sono stati gli uomini a fare le crociate: il simbolo della Vegine non ha mai impugnato un'arma.La figurina, come la chiami tu, è un prodotto del sentire e del credere che si è concretizzato attraverso l'arte.Anche se sono della Vergine, non voglio cedere alla tentazione di fare ulteriori precisazioni e chiarimenti.Del resto, il blog è tuo. Ancora buone cose.

suburbia ha detto...

(ex paola, in crisi d'identita')
Anche a me e' capitato una volta ma non ci avevo dato tanto peso, era una ricerca di una foto e penso che non abbiano trovato nulla e si siano presto allontanati.
Ho letto la diatriba, tu puoi mettere cio' che vuoi e lui puo' criticare, pero' un nome, anche finto, era meglio. "Lode a te" che hai lasciato il commento
ciao

Nadia ha detto...

Io A D O R O quel che scrivi e il modo in cui lo fai...è per questo che passo di qui ogni giorno e ti ho il tuo link nei miei "preferiti"...
Non hai certo bisogno di sentirtelo dire, ma lo faccio ugualmente: continua così Dean!!!

Dean ha detto...

@nadia: Amen!

@suburbia/paola/esaurita (nel senso della benzina):
Sacrosanto!

@anonimo: ok, hai fatto i tuoi bisognini sul pianerottolo. Contento?

stefania ha detto...

DEAN HAI RESO PERFETTAMENTE BENE IL SENSO DEL MASCHILE E DEL FEMMINILE NEL DIVINO... sei una forza scatenante della natura

Dean ha detto...

@stefania:

a) la foto non è mia (cioè né l'ho fatta io né ritrae me); l'ho trovata cercando semplicimente "apparizione" su Google Immagini;

b) casomai rende il senso del divino nel corpo (maschile/femminile...umano), del divino che è il corpo...

stefania ha detto...

siiiiiiiii hai ragione e' divino il corpo umano concordo

ISHTAR ha detto...

A me la foto non ha disturbato ne offeso, eppure sono di religione cattolica!
Ma se c'è qualcosa che non mi piace è l'espressione del viso, secondo i miei gusti forse l'espressione sarebbe dovuta essere più da sguardo malizioso e innocente contemporaneamente, da lolita insomma!
Ma il connubio di due parti rappresentative del maschile e del femminile è ottimo.
Dean come al solito ti piace provocare e ci sei riuscito!
ciao

Anonimo ha detto...

Dean, secondo me non hai rispetto alcuno per la libertà altrui e non sei contro ogni forma di violenza..il contrario! Perchè, se sei stato capace di inserire una foto tanto blasfema, vuol dire che non nutri nessun rispetto per ciò che pensano gli altri, x la fede degli altri. Oltretutto, questa è pura violenza psicologica, perchè agli occhi di chi reputa "quella" Donna in un certo modo..ciò appare violento e volgare. Per ultimo, ma non meno importante, ti dico che questa "non è casa tua", perchè il web è di pubblico dominio, e non sei autorizzato ad inserire tutto quanto possa urtare la sensibilità degli altri!!! Pensaci..caro Dean..prima di fare certe cose ;-)
P.S. Mi chiamo LUIGI!!!