mercoledì 3 maggio 2006

Una risata li seppellirà?




Una risata durante un lungo, pallosissimo, ingessatissimo, funerale? Beh, e allora? Quanti funerali di vecchi parenti più o meno sconosciuti vi siete sorbiti da piccoli? Vi siete mai, sinceramente, rotti le palle? E' umano.
Trovo più discutibile continuare a mitizzare, santificare, eroicizzare esseri umani armati, vivi o morti.

P.S. E' da molto che non aggiornavo il blog, a causa di impegni personali, di lavoro e altro. Era previsto fin dall'inizio...nulla di preoccupante

1 commento:

Franco ha detto...

Ecco, potevi anche risparmiarti questo aggiornamento. Ci sono dei momenti in cui sarebbe opportuno non giocare o ridere. Ricordati che Pecoraro potrebbe essere uno dei prossimi ministri della Repubblica. Se riesce a non ridere quando spara le sue minchiate, poteva riuscirci anche a quel funerale. Oppure poteva dire di "no" a Prodi e al suo consiglio di partecipare ai funerali.