lunedì 22 dicembre 2008

come parlare sporco e influenzare la gente


Mi torna improvvisamente in mente il titolo del libro di Lenny Bruce, andando a dare un'occhiata alle statistiche degli accessi a questo blog in questi giorni. Cercavate un consiglio per un regalo di Natale? Ciccia, il libro risulta esaurito. Segno dei tempi.

Sabato addirittura 3'729 visitatori, 3500 dei quali provenienti da motori di ricerca. Il 99% di loro cercava Ilaria D'Amico.
Di solito sto sotto il centinaio, dovrei solo che esserne contento.
Evidentemente sono tutti alla ricerca di un nuovo leader dell'opposizione, in Italia.

Chissà quanti capiteranno qui se scrivo un post tipo questo:
Ilaria D'Amico quando non è vestita, è nuda. Su Internet si vedono diverse foto di lei più o meno svestita. E' bona, e questo si sa già senza cercare su google. Eppure io nel mio post ne scrivevo per fare satira su Berlusconi e Veltroni. Ha il culo di fare la presentatrice in tv, su Sky e su La7, ma si sa che lì ci vanno pure i Bocchino e i Latorre. Non ce ne importa una sega, di Bocchino. Qui ci importa di Ilaria D'Amico. Ha due tette, ma se scrivo che ha tre tette forse arriva qualche visitatore in più. Lei i giocatori di calcio li fa parlare. Qualche collega li frequenta nell'intimo, e non per giocarci a scopa, e quando parlano non ci capisce una sega. Specie se non parlano sporco.

Fin qui qualche utente in più si raggranella. Ma se avvicino al nome, all'insieme di caratteri che forma le parole Ilaria D'Amico a paroline magiche tipo sesso, scopare, figa, trombare, eccetera
è sicuro che tiriamo su più gente che gli amici di Veltroni su feisbùc.
O forse no. Perché ho commesso l'errore di scrivere la parola satira. Due volte.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

..e io che sono capitato qui googlando il libro di bruce perche lo sto cercando vuol dire che sono messo male? se ultimamente le cose che cerco piu spesso sul web sono tracce di vita di daniele luttazzi forse non son degno di quest'itaglia..torno a leggere topolino ciaooo!

Zilvio ha detto...

Anche io stavo cercando il libro di Bruce, ma nonostante questo ...up!