mercoledì 24 gennaio 2007

scatta e vinci


Una notizia meravigliosa: un pozzo di idee per pubblicitari banali!

Torino, ruba in casa del vicino
e si scatta una foto per sbaglio: denunciata



TORINO - Rovistando in casa del vicino, ha preso in mano una macchinetta digitale e si è scattata una foto: una prova schiacciante. Una donna di 69 anni è stata denunciata dai carabinieri a Santena (To) per aver rubato 800 euro a casa del dirimpettaio, un romeno di 30 anni che aveva lasciato la porta aperta.

Dentro l'appartamento, la donna ha trovato i soldi, poi ha notato la macchina fotografica digitale: l'ha involontariamente accesa e ha scattato una foto.

Inconsapevole di quanto appena fatto, è scappata fuori per andare al bar a comprare un Gratta&Vinci, con il quale ha vinto altri 100 euro. Quando il romeno è rientrato si è accorto dell'ammanco e del fatto che la macchina fotografica non si trovava al suo posto.

Ha chiamato i carabinieri e insieme hanno verificato che l'ultima foto in memoria immortalava la sua vicina di casa, riportando data e ora dello scatto. Una prova inconfutabile, con la quale hanno contestato il furto alla vicina. L'anziana ha ammesso, gli ha restituito gli 800 euro, ma ha voluto tenersi i cento euro del Gratta & Vinci.

(Fonte: repubblica.it)

3 commenti:

nicola ha detto...

veramente curiosa, estrapoliamo le morali? cominci tu?

nicola ha detto...

finisco io: non entrare in casa degli altri se hanno lasciato la porta socchiusa, non rubare i soldi nel cassetto, non scattarti fotografie da solo e se sei così pirla da fare tutte queste cose compra un gratta e vinci, la natura è certamente in debito con te

tu quello che fa ridere ha una logica, una morale; sforzarsi di padroneggiare la logica che sottostà all'umorismo ti consente una posizione privilegiata di osservazione

e se proprio devi farti una foto "in casa degli altri" accendi la luce che almeno vedi dove ti trovi

Anonimo ha detto...

...O PORTI VIA CON TE ANCHE LA FOTOCAMERA