giovedì 7 maggio 2009

sfoghiamoci così



Questo è un viral, o una guerrilla, come direbbere i creatini delle agenzie pubblicitarie.

Prendi 4 scemi, una telecamerina (che si deve fingere di non saper usare), una situazione semplice e "improvvisata" in una strada del centro (vicino al Vaticano, per esempio). Un cartello e una situazione ironica. Metti il video su Youtube e aspetti che si diffonda il passa-parola. Poi, di solito, in "episodi" successivi, cominci ad associare il "marchio" al messaggio.
Questi no, fanno prima: ecco da subito il marchietto col gabbiano gionatanliviston...
Già: è la campagna elettorale di Di Pietro. Sta dieci anni avanti al PD, se non altro.
E' che sto futuro non è che mi convince proprio del tutto, ma che altro resta?
Prenderci a schiaffi tra di noi, per finta?

1 commento:

romilda ha detto...

Secondo me Di Pietro è uno dei pochi politici che non si è dimenticato delle difficoltà quotidiane che la gente coomune vive ogni giorno. Il suo continua ad essere un partito formato da persone semplici ed idealiste.